Come funziona un termostato ambiente?

Un termostato ambiente ti dà un maggiore controllo sul tuo riscaldamento. Puoi impostare o programmare facilmente il tuo sistema di riscaldamento centrale e i radiatori per mantenere la temperatura ideale nelle stanze. Così facendo, il termostato della tua stanza ti aiuta a risparmiare energia e a ridurre le bollette. Ci sono diversi tipi e senza dubbio troverai il modello che si adatta alle tue esigenze.

Qual è il ruolo di un termostato ambiente?

Un termostato ambiente è un dispositivo cablato o wireless che regola la temperatura della casa. La regolazione del riscaldamento fatta dal termostato della stanza fornisce un calore ideale e una temperatura che offre un grande comfort termico. Questa regolazione è precisa, su richiesta e adattata alle tue esigenze.

  • Il termostato ambiente programmabile permette un controllo preciso della temperatura grazie al controllo della caldaia. Ottimizza il comfort termico decidendo la giusta temperatura per ogni stanza con il grado più vicino, a volte anche più precisamente;

  • Una regolazione di ogni sistema di diffusione di calore. Il termostato ambiente può essere usato per controllare sia riscaldamento a gas, una stufa a legna, una pompa di calore o un caldaia a olio combustibile. Non importa se la caldaia è individuale o collettiva;

  • Riscaldamento adattato alle tue esigenze: la temperatura richiesta è facilmente raggiungibile grazie a un sistema che funziona solo quando è necessario. Questo riduce il consumo di energia. Più un termostato ambiente è programmabile, più il suo funzionamento è minimo ed efficiente e maggiore sarà il risparmio.

Netatmo info

Il Termostato intelligente Netatmo è un termostato collegato digitale che permette di regolare la temperatura con precisione millimetrica. Grazie a questo dispositivo, puoi programmare, regolare e impostare la temperatura di ogni stanza dal tuo smartphone, tablet o computer tramite wifi. Goditi un riscaldamento preciso ed economico che si adatta perfettamente alle tue esigenze.

Termostato e posizione della stanza

Perché è importante la posizione del termostato della stanza?

Impostare il termostato della tua stanza non è un atto banale. Infatti, la scelta della sua ubicazione deve essere attentamente pensata per soddisfare due obiettivi essenziali:

  1. Ridurre il consumo di energia e non surriscaldare inutilmente
  2. Ottimizzare e controllare il comfort termico in ogni stanza

Perché è importante la posizione del termostato della stanza?

È importante posizionare correttamente il termostato ambiente: non è consigliabile posizionarlo vicino a un radiatore o a una fonte di calore. È meglio tenerlo il più lontano possibile per non distorcere la misurazione della temperatura nella stanza.
Non è affatto opportuno mettere un termostato ambiente in cucina quando altre stanze sono riscaldate. Infatti, in certi momenti della giornata la cucina non ha bisogno di essere riscaldata a differenza di una stanza come una camera da letto. L'uso di apparecchi elettrici come un forno elettronico o una lavastoviglie contribuisce ad aumentare il calore in modo artificiale, distorcendo la temperatura misurata dal termostato. È quindi essenziale utilizzare un termostato per ogni stanza, o posizionare il termostato in una stanza "neutra", per esempio il soggiorno.
Evitare anche tutte le correnti d'aria posizionando il termostato sulla parete a 30-40 cm dalle aperture (porte o finestre). Le correnti d'aria generate dalle aperture negli accessi alla casa possono influenzare il termostato.

Un termostato in bagno?

Come spiegato sopra, la posizione del termostato ambiente è importante e ci sono posti dove non è opportuno mettere un termostato ambiente. Quindi, per una temperatura ideale, si raccomanda di avere temperature diverse in ogni stanza. Per esempio, 16°C in camera da letto e 18°C in bagno.

Per il bagno, è importante non mettere il termostato vicino alla presa d'aria per evitare le correnti d'aria. Se il tuo termostato è a batteria, evita di metterlo troppo vicino alla doccia. Non è facile trovare la posizione ideale per un termostato in un bagno a causa della sua disposizione e del suo utilizzo. La temperatura ideale del bagno è anche più alta di quella raccomandata per le altre stanze, 22°C.

Come si collega un termostato ambiente?

Se vuoi collegare il termostato ambiente direttamente al sistema di riscaldamento, è imperativo interrompere la corrente elettrica prima di installarlo. Se hai dei dubbi sull'installazione e il collegamento elettrico del tuo termostato, contatta un professionista.

Su una caldaia, devi prima rimuovere il filo che collega i terminali di ingresso del termostato. Poi prendi una buona lunghezza di cavo elettrico, taglia le estremità e spoglia i fili. Fai attenzione a collegarli al termostato della stanza che vuoi collegare, rispettando i colori. Il filo rosso arriva sulla fase, il filo blu sul neutro. Segui il codice colore facendo lo stesso sulla morsettiera della tua caldaia.

Netatmo info

Una volta installato, il  Termostato intelligente Netatmo ti permette di realizzare un risparmio energetico tra il 25 e il 40%, che può essere direttamente percepito sulla tua bolletta! Programmabile, wireless e connesso, è uno dei termostati più efficienti sul mercato.

I diversi tipi di termostati ambiente

Non esiste un unico termostato per ambienti: sono disponibili molti modelli e le loro caratteristiche variano molto: cablato o senza fili, elettronico o no, collegato, ecc. Per ogni esigenza, ogni casa e ogni budget, c'è un termostato digitale adeguato.
Si noti che tutti questi termostati sono adatti a tutti i sistemi di riscaldamento centrale menzionati sopra. Quindi probabilmente anche al tuo, a meno che non sia un tipo molto specifico!

Il termostato ambiente non programmabile

Si tratta del modello meno avanzato tecnologicamente di termostato ambiente. È anche il meno vantaggioso ma mantiene un interesse. La sua funzionalità è limitata, ma permette di impostare manualmente la temperatura del riscaldamento e della stanza.
Alcuni termostati ambiente non programmabili sono cablati e la temperatura deve essere impostata con un quadrante. Su un modello di termostato senza fili non programmabile, si regola semplicemente la temperatura tramite il dispositivo che funziona con un ricevitore collegato alla caldaia. Pertanto, non è necessaria alcuna installazione.

Solitamente si tratta di prodotti semplici, privi di veri e propri display o altre funzionalità digitali.

Il risparmio energetico fornito da questo termostato ambiente con o senza fili è quindi inferiore a quello dei modelli più avanzati.

Il termostato elettronico programmabile

Questo modello è più interessante e permette un maggiore risparmio energetico.
Il termostato ambiente programmabile può anche essere cablato o wireless. Qualunque sia la tua scelta, fornisce informazioni precise attraverso un display e ti permette di regolare la temperatura in modo efficiente scegliendo diverse modalità. La versione senza fili di questo termostato è più pratica e facile da usare. Inoltre, permette di risparmiare ancora più energia ma anche di risparmiare sui costi di installazione.

Il termostato ambiente collegato

Il termostato ambiente tecnologicamente più avanzato è anche il più efficiente ed economico. Sempre più utilizzato, offre un controllo e una regolazione ancora più precisi. Collegato al tuo sistema di riscaldamento centrale (di solito la caldaia) e alla rete wifi, mantiene la temperatura di ogni stanza al livello ottimale.

Il termostato ambiente collegato permette di programmare la temperatura ideale per le tue stanze in qualsiasi momento della giornata. Un termostato connesso è anche intelligente, il che lo rende più preciso di qualsiasi altro termostato elettronico. È questa accuratezza e questo grande controllo che ti permette di migliorare il comfort termico della casa. Si adatta al tuo stile di vita, alle tue abitudini e tiene conto di alcuni elementi aggiuntivi come i dati meteorologici o l'isolamento della stanza.

Termostato ambiente e risparmio energetico

Un sistema di controllo del riscaldamento

Come ogni sistema di controllo del riscaldamento, un termostato per ambienti permette di controllare la temperatura della casa secondo le tue esigenze. Questo sistema funziona secondo un programma di riscaldamento che permette di definire la temperatura a tuo piacimento. Inoltre, permette di adattare la temperatura interna in funzione della temperatura esterna o del livello di insolazione. Potrai così regolare la temperatura al grado più vicino e ottenere un risparmio sostanziale sul tuo consumo di energia. Con un sistema di riscaldamento dotato di un termostato ambiente, la diffusione di calore viene avviata da un sensore di calore che rileva la temperatura alla quale vuoi riscaldare la tua dimora.

Come impostare un termostato ambiente programmabile

Come visto in precedenza, ci sono due tipi di termostati ambiente: programmabili e classici. Il primo tipo di termostato permette di regolare la temperatura e anche di stabilire un programma di riscaldamento: giorni, settimane, ore di presenza in casa, tutta la notte. Questa impostazione è essenziale per garantire un comfort ottimale. Puoi seguire i consigli qui sotto:

  • L’impostazione notturna
    La temperatura ideale per andare a letto è tra i 16 e i 17°C. È anche la temperatura ideale per il risveglio. Una temperatura troppo alta o troppo bassa può disturbare il sonno. Sarà più difficile addormentarsi o svegliarsi troppo presto!

  • L'impostazione diurna

La temperatura ideale nelle stanze occupate è tra 19 e 21°C. Anche in questo caso, con un sistema di controllo puoi impostare la temperatura che più ti aggrada. Tuttavia, c'è una differenza tra la temperatura reale e quella percepita. È necessario prendere in considerazione questa differenza, soprattutto se si vive in una casa poco isolata, per determinare la temperatura ideale per il comfort interno.

Tuttavia, se sei fuori casa durante il giorno, la temperatura ideale su cui impostare il vostro termostato è di 16°C. "

Termostato ambiente, quali sono i prezzi?

La gamma di termostati collegati è molto ampia, dai semplici modelli elettromeccanici cablati ai più potenti gioielli tecnologici collegati. A seconda del prezzo d'acquisto, il termostato ambiente è quindi un investimento che permette di realizzare risparmi di vario grado.

Il prezzo di un termostato da camera entry-level è di poche decine di euro, spesso intorno ai 20 euro. Ma per un termostato ambiente elettronico, connesso e intelligente, è generalmente necessario contare tra 150 e 250 €. Alcuni superano anche i 400 €.

Come spesso accade, tutto dipende da come vuoi usare il tuo termostato da camera, dai tuoi bisogni e dal tuo budget. Fai le tue ricerche su internet e chiedi consiglio a un venditore per trovare quello più adatto!

Se non vuoi installare il termostato da solo, devi aspettarti di pagare diverse decine di euro per un intervento rapido di un professionista.

Il termostato è stato a lungo uno strumento indispensabile per riscaldare la casa o l'appartamento. Programmabile o elettromeccanico, senza fili o cablato, collegato o no, è sempre un grande aiuto per ridurre il consumo di energia e le bollette. Per sfruttare tutto il suo potenziale, devi solo prenderci la mano e imparare a padroneggiarlo una volta che l’hai preso!