Cos'è il riscaldamento esterno?

Il riscaldamento esterno o per esterni (spesso chiamato anche stufa per esterni) è ideale per riscaldare in modo efficiente un balcone, un patio, una terrazza o un giardino. Cosa c'è di più piacevole che poter approfittare degli spazi esterni tutto l'anno? Funghi riscaldanti per esterno, stufe radianti, stufe a gas, stufe a infrarossi… il riscaldamento esterno non è molto conosciuto dal grande pubblico.

Perché usare un riscaldamento esterno?

In acciaio, in acciaio inossidabile, con o senza copertura protettiva, a gas, elettrico, come fungo riscaldante o come braciere da esterno, il riscaldamento esterno si presenta sotto molte forme. I professionisti spesso usano il riscaldamento esterno per garantire ai loro clienti terrazze ben riscaldate tutto l'anno. Bar, ristoranti, caffè e altri tipi di attività con spazi esterni sono spesso forniti di riscaldamento esterno. Ma i privati non sono da meno: non c'è niente di meglio del riscaldamento esterno, per esempio sotto forma di fungo riscaldante o di stufa a sospensione o portatile, per godersi più a lungo la propria terrazza.

Con diversi tipi, dimensioni e prestazioni, esiste un riscaldamento esterno per ogni esigenza. Qualunque sia la dimensione del vostro balcone, il vostro budget o i vincoli tecnici della vostra terrazza, troverete sicuramente un riscaldamento esterno che renderà le vostre serate all'aperto meno fredde. Barbecue, veranda, terrazza coperta, amaca, spa, pergola, piscina, terrazza, cucina estiva… con il riscaldamento esterno, potrete sfruttare tutto l’anno l’intero potenziale dei vostri spazi esterni!

Netatmo info

Il Termostato intelligente Netatmo vi permette di regolare e programmare il vostro riscaldamento interno con precisione. Regolate la temperatura di casa vostra nel modo più semplice possibile.

Quale riscaldamento esterno scegliere?

Prima di tutto, è necessario sapere che la dimensione del riscaldamento esterno è molto importante: determina l'area riscaldata e la temperatura che si può raggiungere, ma anche il prezzo di acquisto e il suo consumo energetico. La dimensione della terrazza o del giardino da riscaldare è quindi importante.

Ma non è tutto, i riscaldamenti esterni sono disponibili in molti modelli diversi: il layout, l’energia e le prestazioni variano. Anche il tempo di consegna e il prezzo dipendono dal modello.

Preferisci un riscaldamento esterno portatile, a parete o da tavolo?

Prima di parlare di diversi tipi di riscaldamenti esterni (a gas, fungo riscaldante, elettrico, radiante …), è importante sapere che questo il riscaldamento esterno può essere:

  • Portatile: è spesso leggero, poco costoso, funziona con il carburante e, di solito, si presenta sotto forma di fungo riscaldante che può essere spostato dove e quando si vuole.

  • A parete: molto sicuro, il riscaldamento esterno a parete è spesso elettrico o radiante a infrarossi. La sua angolazione permette di fornire calore secondo la disposizione delle persone che ne hanno bisogno.

  • Da tavolo: è meno potente di un riscaldamento esterno portatile o a parete, ma fornisce un piacevole calore a 360 gradi intorno al tavolo su cui è posizionato.

Riscaldamento esterno con propano o gas naturale

Questo tipo di riscaldamento esterno può funzionare a propano o a gas naturale a seconda del modello. È la stufa da esterno più mobile perché il gas è un combustibile molto facile da usare e ancora più facile da trasportare. Richiede l'acquisto regolare di serbatoi di propano per essere continuamente alimentato. Un riscaldamento a propano per esterni può essere facilmente installato quasi ovunque sulla vostra terrazza e altrove, spesso sotto forma di fungo riscaldante, senza alcuna raccomandazione speciale.

Attenzione però: i modelli più imponenti e potenti sono molto pesanti (soprattutto i riscaldamenti esterni per professionisti), il che limita parecchio il loro spostamento. A volte si tratta di funghi riscaldanti, ma spesso si tratta di riscaldamenti per esterno a sospensione.

D'altra parte, i riscaldamenti esterni a propano sono quelli che usano il combustibile più costoso. I riscaldamenti esterni a gas naturale, invece, sono molto più convenienti: basta collegarli all’ alimentatore di gas naturale già esistente.

Riscaldamento esterno elettrico

Il riscaldamento esterno elettrico è spesso disponibile a un buon prezzo ed è ecologico: non produce emissioni di CO2. È meno potente del riscaldamento esterno a gas, più discreto e spesso usato sotto forma di fungo riscaldante.

Notate anche che il riscaldamento esterno elettrico deve per forza essere installato da un professionista perché bisogna rispettare certe regole, come le norme di sicurezza.

Infine, un riscaldamento esterno elettrico, a seconda del modello, può (o più spesso, deve) essere collegato alla rete elettrica, il che limita notevolmente la sua mobilità.

Braciere da esterno

Il braciere da esterno è anche chiamato "camino all'aperto" e per una buona ragione: è un vero e proprio fuoco che emette calore sulla vostra terrazza in modo elegante e rustico. Il braciere da esterno è la stufa esterna meno potente. Tuttavia, il suo fascino lo rende una buona soluzione se la decorazione della vostra terrazza è per voi importante tanto quanto l’utilità di un riscaldamento esterno. Il braciere funziona a legna o a bioetanolo a seconda del modello.

Il riscaldamento a infrarossi per esterni

Il sistema di riscaldamento esterno più avanzato, efficiente ed efficace è il riscaldamento a infrarossi per esterni. Questo tipo di riscaldamento esterno emette una luce infrarossa ambientale. Il riscaldamento a infrarossi per esterni può essere: a onde corte (SWI), medie (MWI) e lunghe (LWI). Più corta è la lunghezza d'onda, più alto è il calore e la luminosità ma più corta è la vita del filamento.

I riscaldamenti a infrarossi per esterni emettono generalmente bassi livelli di luce (a seconda della loro lunghezza d'onda) e creano un'atmosfera calda, morbida e confortevole.

Il riscaldamento a infrarossi ha la particolarità di riscaldare i materiali e le persone in modo molto efficiente, ma non l'aria dell'ambiente: l'efficienza è quindi eccezionale perché non c'è perdita di calore.

Con fino a 3200W di potenza, il riscaldamento esterno a infrarossi emana un piacevole calore in meno di un minuto. La temperatura del luogo di installazione può aumentare rapidamente di 10 gradi! Potete anche posizionarlo dove volete, idealmente va appeso a più di 2 metri da terra.

Qual è il prezzo di un riscaldamento esterno?

Il prezzo di acquisto

Per quanto riguarda il prezzo di un riscaldamento esterno, qualunque sia il tipo e il modello, troverete i più economici a partire da 100 €: sono spesso i funghi riscaldanti elettrici o a gas.

I più potenti, economici e tecnologicamente avanzati superano a volte i 1.000 euro: è il caso dei riscaldamenti radianti da esterno che emettono luce infrarossa a onde medie e riscaldano gli spazi esterni in modo molto efficiente.

Il costo di utilizzo

In termini di consumo del riscaldamento esterno, tutto dipende dall’energia utilizzata: un riscaldamento esterno a gas naturale è molto economico da utilizzare, a differenza di un riscaldamento a propano.

Ovviamente, questo costo di utilizzo dipende anche da come il riscaldamento esterno viene utilizzato, da quanto tempo funziona e dalle sue dimensioni.

Avere una terrazza ben riscaldata tutto l'anno, è possibile. Ci sono molti tipi di riscaldamenti per esterni, ognuno con i suoi punti di forza e di debolezza, dai funghi riscaldanti ai riscaldamenti portatili a gas, ai riscaldamenti a infrarossi. Per riscaldare le vostre strutture esterne, il miglior modo di procedere è quello di scegliere il riscaldamento esterno più adatto alla superficie della tua terrazza e alle tue esigenze.