Come isolare il pavimento?

Come per l'isolamento del sottotetto, delle pareti e delle finestre, l'isolamento del pavimento aiuta a limitare la perdita di calore. Migliorare l'efficienza energetica con un efficace isolamento termico del pavimento è un investimento molto redditizio. Cos'è l'isolamento termico del pavimento? Quale isolamento scegliere e, soprattutto, qual è il costo dell'investimento?

Cos'è l'isolamento termico del pavimento?

Prima di scegliere i pannelli e l'isolante, è consigliabile considerare alcune variabili nella vostra decisione: la resistenza alla compressione e la resistenza termica.

Resistenza alla compressione dell'isolamento termico

Soprattutto quando si isola un pavimento dall'alto, è importante scegliere un materiale isolante resistente alla compressione in modo che non si afflosci. Per capirci meglio: il pavimento deve essere in grado di sostenere il peso della pavimentazione e, forse con il tempo, anche del massetto… ma anche il peso dei mobili nella stanza e dei passi delle persone!

La resistenza termica del materiale isolante

La capacità di un materiale isolante di fornire una buona protezione termica dipende da un indicatore: la resistenza termica (R). Idealmente, nel caso di un isolamento di un pavimento su terrapieno, la resistenza termica dovrebbe essere tra 1,5 e 3 m².K/W, mentre se il pavimento è costruito su un vespaio o una stanza non riscaldata tra 3,5 e 6 m².K/W.

Isolamento termico per isolamento dall'alto

I materiali termoisolanti di origine minerale più usati, che resistono efficacemente alla compressione e che sono imputrescibili, sono la lana di vetro e di roccia, la perlite, la vermiculite e l'argilla espansa.

Anche i materiali a base vegetale come il legno e la fibra di lino sono degli ottimi isolanti.

Infine, per isolare il vostro pavimento dall'alto, potete usare anche alcuni isolanti sintetici: il polistirene espanso (EPS) o il polistirene estruso (PSX) che offrono buone prestazioni e un'eccellente capacità di isolamento termico.

Isolamento termico per isolamento dal basso

Per l'isolamento dal basso, si possono utilizzare isolanti minerali come la lana di vetro o i pannelli di lana di roccia, ma anche il vetro cellulare in lastre. I materiali isolanti a base vegetale che possono essere utilizzati in questo caso sono: l'ovatta di cellulosa, la fibra di legno e il sughero espanso.

Quale isolante scegliere per il pavimento?

Anche se il pavimento rappresenta una perdita di energia minore (7%) rispetto alle pareti o al tetto, rimane un punto importante su cui lavorare.

L’isolamento termico del pavimento può essere fatto sia nelle nuove costruzioni che nelle ristrutturazioni, con o senza riscaldamento a pavimento. È un'operazione che migliora notevolmente il vostro comfort e il vostro risparmio energetico riducendo, allo stesso tempo, la vostra bolletta del riscaldamento.

La scelta del tipo di isolamento dipende dalla tipologia di pavimento della vostra casa. Avete un pavimento su terrapieno? Un pavimento su un vespaio accessibile o non? Il tipo di pavimento è un fattore cruciale da prendere in considerazione prima di pensare all'isolamento.

Solo più tardi si potrà scegliere tra pannelli di lana di vetro o di roccia, ovatta di cellulosa o fibra di legno.

Isolamento del pavimento su terrapieno

Il pavimento su terrapieno è costituito da una lastra posta sul terreno livellato e, dunque, non c’è accesso dal basso. L'isolamento termico avviene, quindi, dall'alto. Inoltre, per evitare che l'umidità salga verso le vostre pareti (per capillarità dopo l'installazione di un rivestimento impermeabile), è consigliabile utilizzare un massetto isolante permeabile al vapore acqueo.

Oltre al massetto, potete optare anche per altre opzioni: la posa di un materiale isolante sotto la lastra a livello del suolo oppure l’istallazione di un pavimento con travetti (in questo caso la lastra viene prima versata su un'armatura).

Isolamento del pavimento su vespaio

Se il pavimento si trova sopra un vespaio (spazio tra terra e il pavimento) non accessibile o poco, non è possibile camminare sotto il pavimento della stanza ma è possibile effettuare un isolamento dall’alto.

Tuttavia, se il vespaio è accessibile o la stanza è costruita sopra una stanza non riscaldata, è necessario procedere con l’isolamento dal basso.

Le soluzioni di isolamento termico sono molteplici e vanno dai pannelli isolanti installati sul soffitto del seminterrato, alla creazione di un massetto galleggiante appena prima del pavimento, all'uso di un pavimento con travetti.

Netatmo info

Il vostro pavimento è ben isolato? Perfetto, ora dovete solo migliorare il vostro riscaldamento! Il Termostato intelligente Netatmo  vi offre la possibilità di programmare e controllare il vostro riscaldamento e i vostri radiatori a distanza per ottimizzare il vostro consumo, la vostra bolletta e il vostro comfort termico. Questo è un altro passo avanti per ottimizzare la vostra efficienza energetica.

Qual è il prezzo dell'isolamento del pavimento?

Il prezzo dell'isolamento termico del pavimento varia a seconda della superficie del pavimento, dello spessore dell’isolante e delle prestazioni isolanti del materiale.

Bisogna, però, anche prendere in considerazione il tipo di isolamento. Un pavimento in lastre costa da 40 a 60 euro al metro quadro, mentre un metro quadro di massetto con materiale isolante integrato costa solo 20-25 euro e una lastra standard costa 10-20 euro al metro quadro.

La lana di vetro è il materiale isolante più usato in Italia perché offre un eccellente rapporto qualità-prezzo e costa tra i 5 e gli 8 € al metro quadro. La lana di roccia è venduta più o meno allo stesso prezzo ma, in alcuni casi, può superare i 10 €. Per quanto riguarda la fibra di legno, il suo prezzo può variare dai 15 ai 20 € al metro quadro, così come per il polistirolo espanso, l'ovatta di cellulosa o il poliuretano.

Questi prezzi vi sembrano alti? Sappiate che avete diritto a diversi aiuti finanziari per l'isolamento del vostro pavimento, i vostri lavori, i vostri pannelli e tutta l'operazione. Approfittate delle Agevolazioni fiscali per il risparmio energetico, l’Ecobonus, il Superbonus, l'IVA al 10% o gli aiuti regionali.

Infine, è interessante chiedere dei preventivi per confrontare meglio i prezzi. A seconda dell’azienda e del materiale isolante, riceverete un preventivo diverso. Dunque, in base alle vostre aspettative, al pavimento della vostra casa e al vostro budget, siete liberi di scegliere tra i preventivi ricevuti.

Isolare la casa è essenziale per consumare meno e meglio. L'isolamento dei pavimenti è quindi un grande passo verso una migliore efficienza energetica, bollette più basse e un consumo più ecologico.