Efficienza energetica: di cosa si tratta e come aumentarla

Migliorare l'efficienza energetica della vostra casa o appartamento è il modo migliore per ridurre il consumo energetico e le bollette del riscaldamento o dell'acqua calda. L’efficienza energetica include l'isolamento così come il riscaldamento e le attrezzature. Quindi, da dove cominciare per ottimizzare l'efficienza energetica e minimizzare gli sprechi e le perdite di energia? Quali aiuti finanziari sono disponibili in Italia?

Cos’è l'efficienza energetica?

Il concetto, utilizzato ormai nel campo dell'energia e in quello dell’edilizia abitativa, proviene dall'economia. L'efficienza energetica è originariamente un termine che si riferisce allo stato di funzionamento che permette a un sistema di consumare la minor quantità di energia possibile.

Migliorare l'efficienza energetica serve a ridurre il consumo di energia della vostra abitazione o di edifici in generale. In sostanza, significa riscaldare meglio consumando meno. È molto semplice (in teoria… ma anche in pratica).

Si tratta di un gesto ecologico: permette di ridurre le emissioni di gas a effetto serra e di risparmiare sulle bollette dell’energia elettrica. Tutto questo è possibile grazie a un migliore controllo dei consumi e a un uso più intelligente dell’energia.

Allora, da dove cominciare?

Isolamento di sottotetti, pareti e finestre per limitare la dispersione di energia

Prima di voler diffondere ancora più calore (e quindi aumentare il consumo d’energia), pensate a utilizzare il calore nell’edificio in modo più efficiente. Fino al 30% del riscaldamento può disperdersi attraverso il tetto. Ecco perché l'isolamento del sottotetto è il punto di partenza per incrementare l’efficienza energetica. Scegliete un materiale isolante di qualità e una tecnica adatta alla vostra casa, ai vostri bisogni, alla vostra sensibilità ecologica e al vostro budget.

Successivamente, potete proseguire con l'isolamento delle pareti e delle finestre, altri punti di perdita di energia. Qui, come per il sottotetto, potete scegliere l’isolante e la tecnica da utilizzare.

Questo primo passo vi eviterà di sprecare energia e denaro per il calore (o l'aria condizionata in estate) che fuoriesce direttamente dagli edifici. Una volta che la vostra casa è ben isolata, è il momento di passare al vostro sistema di riscaldamento.

Optare per un sistema di riscaldamento e di acqua calda efficiente

Sapevate che il riscaldamento può rappresentare fino al 77% del consumo energetico di una casa e il 12% della produzione di acqua calda? È quindi evidente che l'efficienza energetica degli edifici dipende in larga misura dagli impianti di riscaldamento e di acqua calda che vengono installati.

Tra un sistema efficiente e un sistema di riscaldamento che consuma molto ma che diffonde poco calore, c'è un enorme divario ecologico, economico ed energetico. Scegliere il giusto sistema di riscaldamento può quindi ridurre significativamente il consumo di energia e la relativa bolletta. Questo è, dopo l'isolamento termico, un modo eccellente per incidere positivamente sulla vostra efficienza energetica.

Quale sistema di riscaldamento e di acqua calda scegliere per aumentare l'efficienza energetica?

Se possibile, date la preferenza a:

  • Un'installazione recente di meno di 15 anni;
  • Un sistema di riscaldamento poco costoso da gestire e mantenere;
  • Una caldaia, un sistema di riscaldamento a pavimento o un pompa di calore che si adatti alle vostre esigenze;
  • Soluzioni ad alte prestazioni e tecnologicamente avanzate;
  • L’uso di energia abbondante, verde, pulita e rinnovabile come il sole, l'aria o la biomassa;
  • Impianti come pompe di calore, caldaie a condensazione, a bassa temperatura o di micro-cogenerazione, e scaldabagni termodinamici.

Fare degli investimenti è necessario ma non c’è bisogno di preoccuparsi: in Italia esistono degli aiuti finanziari e detrazioni fiscali per ridurre il costo dell’installazione. Questi includono, per esempio, il Credito d'imposta per il risparmio energetico, gli aiuti ENEA, l’Ecobonus, i certificati bianchi e l'IVA ridotta del 10%.

La transizione è un'opportunità per migliorare l'efficienza energetica degli edifici. Approfittate di queste detrazioni fiscali per aumentare la redditività dei vostri progetti.
Il termostato ambiente collegato: un grande alleato per l'efficienza energetica
Se volete rendere il sistema di riscaldamento più efficiente e aumentare ulteriormente l'efficienza energetica, il termostato ambiente collegato può aiutarvi. Si tratta di un'apparecchiatura molto efficiente per controllare e programmare i termosifoni per personalizzare la temperatura delle stanze.

Questo limita i consumi di energia e garantisce un eccellente comfort termico, ottenendo un notevole risparmio in termini economici ed energetici.

Netatmo info

Il Termostato intelligente Netatmo è un termostato ambiente collegato che funziona con tutti i tipi di riscaldamenti. È facile da installare e, inoltre, potrete ottimizzare la vostra efficienza energetica grazie a un consumo controllato.

Consigli utili per migliorare la vostra efficienza energetica

Avete già isolato la vostra casa e scelto un sistema efficiente di diffusione di calore e di acqua calda. Ci sono ora una serie di trucchi che possono essere utilizzati per ottimizzare ulteriormente l’efficienza energetica. Queste soluzioni sono, per esempio:

  • Isolate, cioè inguainate, i tubi dell'acqua calda per evitare perdite di energia;
  • Utilizzate un inserto per camino;
  • Consumate meno ed evitate di tenere acceso il riscaldamento quando non siete a casa;
  • Eseguite una diagnosi energetica per individuare e risolvere le debolezze energetiche dell’installazione;
  • Investite in elettrodomestici di nuova generazione e ad alta efficienza energetica;
  • Fate attenzione al forno: è l'elettrodomestico che consuma più energia in casa. Se possibile, optate preferibilmente per un forno a ventola o un forno combinato con un microonde;
  • Non trascurate la manutenzione della caldaia e di altre apparecchiature di riscaldamento. È il modo migliore per avere le migliori prestazioni possibili;
  • Abbassate il riscaldamento di notte.

Ottimizzare l'efficienza energetica è importante per la tua famiglia (per il tuo consumo e le tue bollette) e per il pianeta (per l’effetto serra). Quindi non esitate a fare tutto il necessario. Inoltre, in Italia, questi tipi di investimenti e interventi sono appoggiati finanziariamente! Gli edifici a bassa efficienza comportano un enorme costo finanziario ed ecologico.