Consumo energetico, come risparmiare?

Ridurre il proprio consumo energetico è il modo migliore per abbassare le bollette del riscaldamento, del gas, dell'elettricità e dell'energia elettrica in generale. Nonostante le migliori strutture energetiche, l'energia elettrica più economica è quella che non viene consumata. Quindi come potete ridurre il vostro consumo energetico? Per fare ciò è necessario passare attraverso vari passaggi che esamineremo.

Pourquoi diminuer sa consommation d’énergie est capital ?

Innanzitutto, limitare il proprio consumo energetico significa spendere meno in bollette dell’energia elettrica: elettricità, gas, petrolio, ecc. Questo aspetto finanziario, però, non è l'unico motivo per cui dovremmo tutti ridurre il nostro consumo energetico.

Le emissioni di gas a effetto serra (principalmente CO2 e metano) indotte dal consumo energetico sono la principale causa del cambiamento climatico. Giusto per ricordarvelo: la crisi climatica minaccia tutta la vita sulla Terra.

Le previsioni sono chiare: il clima si sta riscaldando molto più velocemente di quanto pensassimo. Se le abitudini degli esseri umani non cambiano, soprattutto in termini di energia elettrica e di consumo energetico, le conseguenze saranno catastrofiche in pochi anni. Limitare gli effetti del riscaldamento globale dipende in gran parte dalla riduzione del consumo di energia (e dell'impronta di carbonio dell'attività umana).

È anche interessante notare che, grazie all'assistenza finanziaria della transizione energetica, la riduzione del consumo energetico è sovvenzionata in Italia!

Come consumare meno e meglio

È ovvio, per ridurre il consumo energetico, bisogna usare meno gas, elettricità, carburante, acqua calda, petrolio e tutte le altre forme di energia elettrica. In primo luogo, ricordatevi di evitare il surriscaldamento: molte case vengono inutilmente surriscaldate.

Piccole azioni quotidiane per ridurre il consumo energetico

Per limitare il consumo energetico non ci sono particolari segreti: bisogna fare alla vecchia maniera. Quindi, ripetiamo i classici!

Spegnete le luci quando non siete nella stanza. Scegliete lampadine a LED e a basso consumo. Investite il vostro denaro in elettrodomestici ad alta efficienza energetica. Evitate di accendere l'aria condizionata. Fate attenzione a non utilizzare troppo il forno in quanto consuma molta energia e elettricità. Non lasciate i vostri apparecchi elettronici in standby: spegnete la televisione, la console e il decoder.

Conoscete già tutti questi consigli: sono sempre molto efficaci e troppo spesso non vengono applicati.

Scegliete l'energia rinnovabile piuttosto che i combustibili fossili

Alcune energie sono abbondanti e rinnovabili, non possiamo fare altro che raccomandare la loro adozione. L’energia solare è il metodo di maggior successo per riscaldare e produrre acqua calda sanitaria e, inoltre, è quello con l'energia più abbondante. Questa energia è gratuita, proprio come l'energia eolica o la biomassa.

Quindi scegliete con cura le vostre fonti di energia, le vostre scelte avranno un forte impatto sul vostro consumo energetico e sulle vostre bollette dell’energia elettrica!

Comprate un termostato efficiente per un migliore riscaldamento

Il riscaldamento può rappresentare più della metà del consumo energetico di una casa. Si tratta quindi di una voce di consumo e di spesa che non si può trascurare. Ecco perché un termostato ambiente collegato e intelligente è un alleato efficace che permette di ottimizzare il funzionamento della caldaia e dei termosifoni senza dover intervenire regolarmente.

Un buon termostato vi dà la possibilità di programmare la temperatura ideale in ogni stanza della vostra casa e in qualsiasi momento della giornata. Un termostato collegato vi permette di fare un passo avanti: prende in considerazione diverse variabili, come le condizioni climatiche e il tuo stile di vita. È ideale per ridurre il consumo energetico causato dal riscaldamento.

Netatmo info

Per ridurre efficacemente il vostro consumo di energia (qualunque sia il vostro metodo di riscaldamento, elettrico, a gas o a petrolio), potete optare per il Termostato intelligente Netatmo. È un modo efficiente per regolare, programmare e controllare il vostro riscaldamento a distanza. Ora è possibile ottimizzare l'efficienza energetica, il comfort termico e risparmiare soldi sulla vostra bolletta dell’energia elettrica.

Migliorare l'efficienza energetica di casa vostra

L'efficienza energetica di casa vostra determina, in gran parte, il vostro livello di consumo energetico. Limitare il consumo energetico e ottimizzare l’efficienza energetica è essenziale per poter utilizzare al meglio i vostri dispositivi, migliorare il vostro comfort termico e ridurre le vostre bollette del gas, dell’elettricità o del riscaldamento.

Dunque, lavorare sull'ottimizzazione dell'efficienza energetica è uno dei modi migliori per ridurre il consumo di energia e, allo stesso tempo, le bollette del riscaldamento e dell'acqua calda. Allora, da dove cominciare?

Isolare soffitte, muri e finestre per ridurre la perdita di calore

Il 30% del calore si disperde attraverso il tetto e la soffitta, più del 20% attraverso le pareti e una piccola parte attraverso le finestre e le porte della vostra casa. Per migliorare il vostro consumo energetico, senza dover sacrificare il vostro comfort termico, iniziate a chiudere i vuoti termici!

Installare un sistema di riscaldamento e di acqua calda efficiente ed economico

Una volta che avete fatto le piccole azioni quotidiane, dopo aver ordinato un termostato e fatto il lavoro di isolamento, è il momento di investire il vostro denaro in un sistema di riscaldamento ad alte prestazioni e a risparmio energetico: può riscaldare molto consumando poca energia. Lo stesso vale per lo scaldabagno: un investimento essenziale dal punto di vista ecologico, economico ed energetico.

È bene sapere che un'installazione recente (di 15 anni al massimo) permette di consumare molto meno. Inoltre, si deve tener conto dei costi di utilizzo e di manutenzione, che possono aumentare il costo. È consigliabile scegliere un sistema di riscaldamento che si adatti alle vostre esigenze e che vi permetta davvero di risparmiare energia elettrica a lungo termine. Spesso, più una tecnologia è avanzata, più il suo consumo è minore.

Quando si parla di impianti di riscaldamento che permettono di ridurre il consumo di energia, si pensa ovviamente alla pompa di calore aria-aria, aria-acqua o geotermica, alla caldaia a condensazione a gas, alla caldaia a "bassa temperatura" o di micro-cogenerazione. Infine, per quanto riguarda la produzione di acqua calda sanitaria, si pensa anche allo scaldabagno termodinamico.

Netatmo info

Fate un passo avanti per quanto riguarda il controllo del vostro consumo energetico: potenziate l’efficienza del vostro termostato intelligente con le Teste termostatiche intelligenti aggiuntive. In base al vostro ritmo di vita e all’utilizzo che fate di ogni locale, potete programmare il riscaldamento stanza per stanza: in questo modo potete risparmiare ulteriormente!