Come funziona la telecamera a infrarossi?

Nel panorama attuale della videosorveglianza, la telecamera a infrarossi si colloca senz'altro a un livello superiore, merito della tecnologia di visione delle immagini che permette riprese video eccellenti anche di notte e con il buio. Molti, non a caso, considerano questo tipo di telecamere come il non plus ultra in ambito di sicurezza, soprattutto in esterno. Altri si chiedono se la telecamera a infrarossi garantisca vantaggi effettivi rispetto a un prodotto tradizionale, o se si tratti solo di una versione potenziata della classica telecamera di sorveglianza, ma con un prezzo più alto. La domanda, in questa prospettiva, sorge spontanea: in quali scenari è realmente opportuno installare una telecamera di sorveglianza con visione notturna per la casa? Dove questo prodotto può fare la differenza? Per rispondere, cercheremo di analizzare pro e contro di un accessorio versatile e in continua evoluzione, il cui funzionamento è più semplice di quanto si possa immaginare. Ti spieghiamo quindi come e perché le telecamere infrarossi potrebbero cambiare la protezione della tua dimora, ma anche del tuo negozio o del tuo ufficio, tutelandoti da scocciatori, malviventi e ladri. Iniziamo da una panoramica sugli infrarossi invisibili.

La telecamera a infrarossi in breve

Tutti conoscono la telecamera a infrarossi come un prodotto sviluppato per assicurare piena visibilità in notturna. Non tutti però sanno come funziona un kit di videosorveglianza di questo tipo, in particolare come operano i led infrarossi e come avviene la rilevazione del movimento. Cominciamo quindi da un primo punto, vale a dire dalla spiegazione scientifica dell'infrarosso. Quando parliamo di infrarosso, ci riferiamo alle ben note onde di calore (o radiazioni di calore) emesse da qualsiasi essere vivente. Una telecamera e infrarossi è in grado di riconoscere queste onde di temperatura e delimitarne il contorno, mentre una termocamera termica arriva a una maggiore lunghezza d'onda. Il sensore della telecamera riesce dunque a registrare le immagini anche senza luce, ad esempio di notte o quando in casa è tutto chiuso e buio perché i proprietari sono assenti. Il risultato sono immagini termiche nitide, rese visibili grazie appunto alle caratteristiche intrinseche della termografia (o tecnologia a infrarossi). Senza l'ausilio del flash, i contorni del corpo verranno mostrati con una colorazione viva, mentre con l'apporto del flash le immagini saranno di gran lunga più precise, tratteggiando l'ambiente globale in bianco e nero.

Netatmo Info

Un'immagine a infrarossi, com'è fatta?
Risoluzione, pixel, sensibilità… Sono tutti parametri che contribuiscono alla qualità dell'immagine termica a infrarossi delle telecamere di sorveglianza.

La telecamera di sorveglianza a infrarossi e la visione notturna

Come abbiamo visto finora, la telecamera di sorveglianza a infrarossi è un alleato prezioso per monitorare la casa durante la notte, complice la visione notturna impeccabile. Questo rende la telecamera il completamento ideale di un sistema di sorveglianza da esterno: e all'interno? Niente paura: le situazioni in cui gli infrarossi tornano utili anche indoor sono molteplici, purché si disponga degli accessori idonei. Facciamo un paio di esempi concreti per capire meglio cosa intendiamo in riferimento ai vantaggi da considerare.

Ipotesi di visione notturna mentre sei fuori casa

La visione notturna diventa imprescindibile quando sei fuori casa. Per quale motivo? Immagina di essere in viaggio dall'altra parte del mondo, e proprio sul più bello di ricevere la visita dei ladri. Se non hai una telecamera da esterno a infrarossi di ultima generazione che ti comunica, tipicamente con un alert, la visita in corso, non potrai mai anticipare le mosse dei malviventi e scongiurare il pericolo di un'infrazione. Non solo: perché rischi di rimanere fino alla fine nel dubbio, e non sapere se quegli intrusi erano ladri o magari semplici scocciatori. Fugare il dubbio ti permetterà di concludere la vacanza senza stress e senza per forza rivolgersi a parenti, vicini o polizia.

Ipotesi di visione notturna mentre se in casa

E se sei in casa non corri alcun pericolo, giusto? Niente affatto! Immagina di trovarti al primo piano e di sentire dei rumori provenire dalla taverna, di solito chiusa e buia. Sei sicuro di avere chiuso tutto come al solito, e di non aspettare la visita di nessuno. Come puoi capire se sta succedendo qualcosa di strano se non con una telecamera dotata di visione a infrarossi? Potrai addirittura guardare dal tuo smartphone le immagini in tempo reale, avendo immediato riscontro sulla presenza o meno di estranei. Se la stessa cosa succede mentre sei in giardino occupato a tagliare la siepe con le cuffie, il tuo smartphone vibrerà in tasca segnalandoti con un alert che qualcuno sta tentando di introdursi in casa!

E questi erano soltanto due esempi delle potenzialità di una telecamera a infrarossi. La casistica è davvero infinita, e spazia da situazioni rare ma non per questo impossibili a possibilità più ricorrenti che potrebbero interessare chiunque in appartamento come all'interno di una villa circondata dal verde. Difficile proteggersi senza un sistema all'altezza delle aspettative, ovvero un sistema che sappia tutelarti da ogni attacco sia in pieno giorno che di notte.

Integrare una telecamera a infrarossi nel sistema di allarme

Va da sé che la sola visione notturna a infrarossi non è un deterrente, né in casa né all'esterno. Vedere le immagini non vuol dire scacciare in automatico i ladri. È importante di conseguenza abbinare alla telecamera ulteriori dispositivi quali rilevatori di movimento, sistemi di illuminazione a LED automatica (come il flash, per simulare lo scatto di una fotografia), e ancora sirene di allarme intelligenti e registrazioni audio per spaventare i potenziali scassinatori. Molto utile in questo senso è l'impiego di telecamere wireless (senza fili), dispositivi che semplificano moltissimo i collegamenti e l'archiviazione delle immagini, senza obbligarti a lavori di muratura e al coinvolgimento di un elettricista. Una telecamera WiFi consente di sorvegliare la proprietà senza esporti al rischio di manomissioni dell'impianto (il classico cavo della corrente tagliato) e interruzioni del servizio di fornitura (blackout, lavori in strada, fulmini, ecc): le batterie delle telecamere e dei singoli dispositivi offrono sufficiente autonomia per un funzionamento a regola d'arte 365 giorni l'anno. Non ti resta a questo punto che scegliere la telecamera a infrarossi che fa al caso tuo, valutando costi, dimensioni, configurazione ed eventuali accessori opzionali da integrare nel tuo sistema di allarme privato, meglio se con visione notturna e collegamento WiFi o comunque wireless.

Netatmo Info

La Videocamera Esterna Intelligente ha una funzione di illuminazione automatica oltre alla visione notturna a infrarossi e al rilevamento del movimento. Un intruso è stato avvistato nel bel mezzo della notte? L'illuminazione della telecamera si accende automaticamente!