Come isolare le pareti interne?

Come forse sapete, isolare le pareti dall'interno è un modo efficiente ed economico per ridurre la perdita di calore dal 16% al 25%. È un passo importante per la riqualificazione energetica di casa vostra e un prerequisito prima di installare un sistema di riscaldamento più efficiente. Ma cos'è l'isolamento delle pareti interne? Dovreste scegliere la lana di vetro o la lana di roccia come isolante? Vediamo assieme le risposte.

Cos'è l'isolamento termico delle pareti interne?

Isolamento delle pareti dall'interno e non dall’esterno

Isolare le pareti dall'interno è più economico che dall'esterno ma a volte, per ragioni di efficienza, si raccomanda di isolare dall'esterno.

Spesso la tecnica dell’isolamento delle pareti interne viene scelta per ragioni di prezzo e/o quando è impossibile cambiare l'aspetto della facciata esterna per ragioni urbanistiche.

Isolare le pareti interne resta comunque un modo efficace per ridurre il vostro consumo di energia, beneficiare di un migliore riscaldamento e proteggervi dal caldo in estate! Per isolare le pareti interne, ci sono due tecniche: l’isolamento a cappotto interno e l’isolamento ad insufflaggio.

2 soluzioni per isolare le vostre pareti dall'interno

L’isolamento a cappotto interno è la tecnica più comune e consiste nell’incollare l'isolante scelto alle pareti interne di casa. Ciò può anche essere fatto su un telaio. In seguito, l'isolante dovrebbe essere coperto con una finitura a scopo essenzialmente estetico: il legno o l'intonaco possono renderlo più armonioso e piacevole alla vista. Si tratta, quindi, di una ricopertura.

L'altra tecnica per isolare le vostre pareti dall'interno è quella dell’insufflaggio: consiste nel soffiare il materiale isolante nell’intercapedine delle pareti. Lo svantaggio di questa tecnica è che riduce lo spazio calpestabile della vostra stanza.

Netatmo info

Una volta completato l'isolamento termico delle vostre pareti interne, passate alla fase successiva: comprate il Termostato intelligente Netatmo. Grazie a questo termostato, potrete programmare e controllare il vostro riscaldamento a distanza per ottenere comfort termico ed efficienza di riscaldamento, riducendo il vostro consumo e la vostra bolletta dell’energia elettrica. Un’ottima soluzione per completare il vostro lavoro di riqualificazione energetica!

Quale isolante scegliere per l'isolamento delle pareti interne?

Per isolare le vostre pareti dall'interno, potete scegliere fra un’ampia gamma di materiali isolanti.

  • Gli isolanti termici minerali: la lana di vetro (l'isolante più comune) e la lana di roccia;

  • Gli isolanti termici naturali, che stanno guadagnando popolarità per i loro vantaggi ecologici, sono: sughero, lana animale o fibra vegetale (legno o cotone in particolare);

  • Gli isolanti termici sintetici: il polistirolo e il poliuretano espanso (poco ecologici ma efficaci) sono i più noti;

  • I materiali isolanti innovativi in via di sviluppo: i materiali isolanti termoriflettenti e di "nuova generazione" che utilizzano tecnologie avanzate. Questi includono aerogel e vernici isolanti.

Come avete visto, per le vostre pareti interne, potete scegliere tra una vasta gamma di isolanti i cui rapporto qualità-prezzo e gli aspetti ecologici possono variare.

Qualunque sia l'isolante scelto, l’efficienza degli isolanti è in gran parte legata al loro spessore: più l’isolante è spesso, più il materiale è efficace per isolare. Il problema di questo spessore, però, è che fa perdere spazio vitale.

Netatmo info

Il Termostato intelligente Netatmo  è anch’esso ammissibile per la maggior parte di questi aiuti finanziari, il che lo rende un investimento ancora più redditizio. Ora è possibile riscaldare in modo più efficiente ma spendendo meno!

Quanto costa isolare le pareti dall’interno?

Una cosa è certa, l'isolamento delle pareti interne è molto più economico dell'isolamento esterno. Il lavoro è minore e non è nemmeno necessario dichiararlo.

Un prezzo che varia a seconda delle caratteristiche dell'isolamento

Il prezzo dell'isolamento delle pareti interne varia a seconda della tecnica utilizzata, dell'isolante scelto, del suo spessore e della superficie delle vostre pareti. Per un'efficienza ottimale, fate attenzione alla sua conduttività e alle prestazioni termiche.

L’isolamento delle pareti interne ha un costo di circa 60 € /m² e può variare tra 40 € e 80 € al m². Questo prezzo rimane approssimativo perché le differenze sono significative secondo i criteri menzionati sopra.

Si noti che la manodopera rappresenta solo ⅓ di questo prezzo, mentre il materiale, compreso l'isolante, ne costituisce più di ⅔.

Aiuti finanziari per i vostri lavori di isolamento delle pareti

Niente panico, non siete soli quando si tratta di riqualificazione energetica e ancor meno quando si tratta di isolare le pareti dall'interno. Potete alleggerire l’investimento con diversi aiuti finanziari ai quali, in teoria, dovreste avere diritto (tranne in casi speciali):

  • Le Agevolazioni fiscali per il risparmio energetico;

  • L’Ecobonus che permette di risparmiare dal 50 al 65% per specifiche tipologie di lavori, tra cui i lavori di isolamento termico;

  • I certificati bianchi;

  • L'aliquota IVA ridotta del 10% sui materiali e la manodopera per i lavori di isolamento termico delle vostre pareti;

  • Gli aiuti degli enti locali, in particolare del consiglio regionale.

    Ora sapete cosa dovete fare per ridurre il vostro consumo energetico, abbassare la vostra bolletta del riscaldamento e ottimizzare la vostra efficienza energetica. L'isolamento delle pareti interne resta una tecnica molto conveniente e i risultati sono eccellenti. Tutto ciò fa dell’isolamento dall’interno uno dei progetti di riqualificazione energetica più convenienti!