Informazione COVID-19 : lo shop online Netatmo resta aperto. Il nostro team farà tutto il possibile per garantire le consegne nel più rigoroso rispetto delle direttive sanitarie e governative, e nel più breve tempo possibile. Prenditi cura di te.

FAQ del Termostato Intelligente

Chi può controllare il termostato?

Chiunque possieda un account Netatmo associato ai prodotti: è possibile condividere l’accesso tra diversi utenti.

Come si controlla il termostato?

Una volta connesso a internet, il Termostato Intelligente Netatmo può essere controllato dall’applicazione Netatmo Energy, dal web (my.netatmo.com) o da dispositivi mobili (iOS o Android) tramite Wi-Fi o 4G.
È bene notare che il Termostato dispone anche di comandi manuali.

Posso controllare il mio Termostato Intelligente da un computer?

Puoi controllarlo dall’applicazione web my.netatmo.com esattamente come dall’applicazione mobile Netatmo Energy. L’applicazione è compatibile con qualsiasi browser internet e sistema operativo del computer.

Quanti Termostati Intelligenti posso aggiungere sullo stesso account Netatmo o nella stessa abitazione?

Puoi aggiungere tutti i Termostati Intelligenti che desideri sul tuo account Netatmo. In una stessa abitazione, è possibile aggiungere fino a 10 Termostati.

Come comunicano il relè e il Termostato Intelligente?

Il Termostato Intelligente comunica unicamente con il Relè su una frequenza radio di lunga portata trasmessa da un protocollo sicuro messo a punto da Netatmo. Il Relè utilizza il Wi-Fi per comunicare con il modulo internet. Ti raccomandiamo di posizionare il Relè al centro della tua abitazione. I punti pubblici di accesso a Internet non sono supportati.

Come è connesso il relè a internet?

Il Relè si connette obbligatoriamente attraverso una rete Wi-Fi personale da 2,4 GHz. I punti pubblici di accesso a Internet non sono supportati.

In caso di interruzione della connessione wi-fi, i miei prodotti continuano a funzionare?

In caso di interruzione della connessione Wi-Fi, il Termostato Intelligente continua a seguire la programmazione o la temperatura impostata prima dell’interruzione (modalità Assente, modalità Antigelo o impostazione manuale). È inoltre possibile controllare manualmente il riscaldamento, direttamente dal Termostato.
Durante l’interruzione:

  • L’interazione a distanza, la modifica delle programmazioni o delle regolazioni non sono più possibili.
  • I pulsanti fisici del Termostato permettono sempre di forzare le impostazioni manuali. La durata delle impostazioni è quella che è stata definita prima dell’interruzione nelle impostazioni avanzate dell’applicazione Energy: Modalità di funzionamento > Durata predefinita delle impostazioni manuali (3 ore predefinite).
  • Viene inoltre disattivata la funzione di anticipo del riscaldamento (Auto-Adapt), poiché dipende dalle rilevazioni della temperatura esterna che non sono disponibili senza connessione.
    Tutte le funzionalità del Termostato verranno ripristinate automaticamente alla ripresa della connessione.

Il mio impianto è compatibile?

La tua caldaia è compatibile con il Termostato Intelligente Netatmose risponde alla seguenti specifiche:
• Corrente di commutazione: max 120VA (4A carico @ 30V, 1A carico @ 110V/120V o 0,5A carico @ 220V/240V)
• contatto a 2 fili libero da tensione (ON/OFF)
• Fattore di potenza: cos φ > 0,8
Verifica la compatibilità del tuo impianto su check.netatmo.com.

Dove si trova il sensore della temperatura del termostato?

Il sensore della temperatura si trova all’interno del vano del Termostato.

Quanta elettricità consuma il relè?

Il consumo elettrico del relè è di 500 mw, ovvero circa 50 centesimi di euro all’anno.

Qual è la distanza massima tollerata tra il Termostato Intelligente e il relè?

Fino a 100 metri in spazi aperti. Ti consigliamo di posizionare il Relè in una stanza centrale della tua abitazione.

Come è alimentato il Termostato Intelligente?

Il Termostato funziona con 3 pile AAA fornite. L’autonomia è di 2 anni. Il Relè è collegato alla rete elettrica attraverso l’adattatore per caldaia o una classica presa di corrente.

E possibile creare diverse programmazioni di riscaldamento?

Sì, è possibile creare fino a 10 programmazioni di riscaldamento.

Posso gestire un impianto multizona?

Sì, se l’impianto possiede diversi circuiti di riscaldamento (ad es. pianterreno e primo piano). Ogni zona dovrà essere regolata da un diverso Termostato Intelligente Netatmo.

Posso avere un controllo indipendente in ogni stanza?

Sì, puoi completare il tuo impianto con le Valvole Termostatiche Intelligenti Aggiuntive per beneficiare di un controllo indipendente in ogni stanza.

Posso integrare il mio Termostato Intelligente a un sistema connesso (domotico, ad esempio)?

Sì! L’API Netatmo Connect ti consente di integrare il Termostato al tuo sistema domotico. È inoltre possibile associare il Termostato ad altri dispositivi intelligenti grazie al servizio IFTTT o tramite gli assistenti vocali. Maggiori informazioni su dev.netatmo.com

Di quali funzionalità posso beneficiare grazie alla compatibilità con Apple Homekit, Alexa e l'assistente Google?

Grazie alla compatibilità con Apple HomeKit, Alexa e l’Assistente Google, puoi controllare il tuo riscaldamento a voce e, in alcuni casi, creare delle routine.

Che cosa accade se il mio termostato si trova in una stanza in cui non sono presenti termosifoni?

In questo caso, il Termostato non può regolare correttamente la temperatura della casa, poiché percepisce solo indirettamente le variazioni di temperatura. Ti suggeriamo di installare il Termostato in una stanza centrale della casa, che rispecchi il tuo ritmo di vita e che possa essere riscaldata correttamente dai tuoi termosifoni, come ad esempio il salotto.

Quale prodotto scegliere: un Termostato Intelligente o un kit di base di Valvole Termostatiche Intelligenti?

Se disponi di un impianto di riscaldamento autonomo, occorre un Termostato Intelligente per controllare l’accensione della caldaia.
Se installi un Kit di Base su un impianto con caldaia individuale, non è in grado di controllare la caldaia e non ha quindi alcun impatto in termini di risparmio energetico.

Torna alla pagina di presentazione