Come riconoscere i simboli dei ladri incisi sulle case?

Un codice di segni e raffigurazioni stilizzate per indicare se una casa è appetibile o meno. A quanto affermano le autorità, sembra che i simboli dei ladri esistano davvero: utilizzati come una sorta di linguaggio dei ladri di appartamento (e non solo di appartamento), questi codici rappresentano un campanello di allarme da tenere in seria considerazione. L'origine dei simboli dei ladri si perde nella notte dei tempi, forse furono i gitani a utilizzarli per primi, o forse i delinquenti che battevano le campagne e le case dei contadini. Ancora oggi pare che i malviventi si servano di una serie di segni di riconoscimento per furti di vario genere, dalla rapina a mano armata all'interno di una villa alla sottrazione della macchina parcheggiata “al sicuro” in garage. Sui muri, sulle cassette delle lettere o sui citofoni, i segni lasciati dai ladri identificano una situazione di potenziale pericolo in modo inequivocabile. Ma qual è la storia dei segni dei ladri sulle case? Perché vengono usati? E cosa bisogna fare se si scopre che la propria abitazione è stata presa di mira? Scopriamolo in questo articolo.

Obiettivi da colpire: come funziona l'identificazione?

I pareri sono discordanti, ma un dato è certo: prima di entrare in azione, qualunque ladro preferisce studiare con cura il luogo da colpire. È da questa esigenza antica come l'uomo che nascono, con ogni probabilità, i primi rudimentali segni identificativi per furti. Nessuno si sognerebbe di entrare in casa nel cuore della notte senza prima sapere chi c'è dentro, quali valori potrebbero essere nascosti, da dove arriveranno i gendarmi… Come avviene nella caccia, i simboli aiutano il ladro o la banda di ladri a orientarsi in periferia, in campagna, oppure nell'agglomerato urbano di un quartiere cittadino, riconoscendo con certezza un obiettivo da colpire. I disegni e in generale i segni sulle case da rubare non rivelano solo la fattibilità del furto, ma trasmettono anche informazioni peculiari sugli abitanti, la vicinanza con la polizia, .l'eventuale presenza di un cane (e se questo è dentro in casa), e tanto altro. Chiaramente esistono i cosiddetti segni convenzionali dei ladri di appartamento, ovvero i segni più diffusi e più comuni, applicati per convenzione, ma esistono anche simboli usati dai ladri che si distinguono da tutti gli altri e che solo un certo gruppo di criminali è in grado di riconoscere e interpretare. Il principio è che una volta “taggata” una casa, il resto della banda può organizzare la sua visita entrando, è proprio il caso di dirlo, a colpo sicuro.

Come riescono i ladri a valutare una casa?

La valutazione di una casa è una procedura in apparenza complessa, ma che in realtà viene condotta con un approccio estremamente empirico. I ladri ricorrono infatti a stratagemmi che chiunque potrebbe mettere in atto, avvantaggiati però, nella loro azione, dall'esperienza e dalla conoscenza in materia. Comportamenti tipici che potrebbero metterti in allerta e che anticipano la successiva comparsa di segni dei ladri di appartamento includono, fra gli altri:

  • Pattugliamento della zona per osservare le tue abitudini
  • Identificazione delle porte o finestre più semplici da forzare
  • Verifica della presenza di un sistema di allarme o sicurezza
  • Chiamate al telefono per confermare la posizione (e capire di conseguenza se sei a lavoro, in casa, in viaggio, ecc)
  • Presentarsi in casa sotto falsi panni, ad esempio come venditore porta a porta o fornitore di servizi
  • Valutare di nascosto l'età degli occupanti, la loro capacità di opporre resistenza, ecc
  • Controllare indizi significativi come la presenza di posta nella buca delle lettere, la permanenza delle tapparelle abbassate, la biancheria stesa sul balcone o in giardino e così via
  • Monitorare i tuoi spostamenti a distanza tramite visualizzazione dei contenuti sui profili social (Facebook, Instagram, Twitter e non solo)

Nel momento in cui noti una figura sospetta o un contatto insolito, ti consigliamo di non rimanere con le mani in mano. Accertati di non essere seguito o sorvegliato da individui poco raccomandabili, e se vedi comparire uno dei simboli per rubare nelle case, contatta subito un agente della polizia o metti in allerta il tuo servizio di sorveglianza privato. In ogni caso ricordati che la comparsa dei famigerati segni sulle case per furti non implica per forza di cose una minaccia. A volte, semplicemente, i simboli per furti in appartamento attestano che non c'è nulla di interessante all'interno dell'immobile o che la casa è da evitare perché ad esempio troppo vicina alla stazione di polizia.

Netatmo Info

Per prevenire i furti, non esitate a simulare la vostra presenza anche se non c'è nessuno in casa. Rumori registrati, luci automatiche… Tutti i mezzi sono efficaci contro intrusioni e furti!

Dal citofono ai portoni: dove appaiono i simboli dei ladri

I simboli dei furti in appartamento non sono tutti uguali, e non compaiono tutti nello stesso identico posto. Alcune volte si tratta di segni sulla porta di casa, altre volte ci troviamo di fronte a segni dei ladri sul citofono, altre volte ancora sono simboli sulle porte, o segni dei ladri sui campanelli, o segni dei ladri sui muri, oppure segni dei ladri sui portoni. L'importanza di questi simboli non dovrebbe mai essere sottovalutata, poco cambia se siamo davanti a segni dei ladri sui citofoni o a segni dei ladri sulle porte: la priorità, per un proprietario o un inquilino, dovrebbe essere quella di correre ai ripari e attivare le dovute contromisure. Installare un sistema di allarme come un rilevatore di movimento o un sensore di apertura della porta è un ottimo deterrente per scongiurare tentativi di effrazione da parte di ladri e criminali. Allo stesso modo, munirsi di un kit di videosorveglianza potrebbe portare al riconoscimento dei ladri qualora non ci fosse nessuno in casa per i motivi più disparati (trasloco, vacanza, salute, ecc). Ottimi escamotage sono anche quelli di simulare la presenza di un occupante, banalmente lasciando le luci accese, o programmando l'azionamento automatico delle tapparelle, in modo che si alzino al mattino e si abbassino la sera, proprio come se la casa fosse abitata. Attenzione tuttavia che questi e altri espedienti possono funzionare nell'immediato, ma verranno presto scoperti dai ladri professionisti. Munirsi di un sistema di sorveglianza e allarme, in definitiva, diventa l'unica soluzione per non incorrere in spiacevoli sorprese, con o senza l'avvisaglia dei simboli dei ladri sulle porte o su altri elementi della casa.

Netatmo Info

La polizia e i carabinieri, abituati ai casi di furto con scasso, forniscono consulenza preventiva per partire in vacanza serenamente.