A brand of Legrand

Termostato con fili

Il termostato con fili rientra nella categoria di accessori per il riscaldamento chiamati termostati ambiente. Questi dispositivi servono a regolare la temperatura dentro la casa. Permettono di definire una temperatura di comfort ideale, e di avviare o arrestare l’impianto di riscaldamento per mantenere costante la temperatura impostata. Collegato alla caldaia di cui controlla il funzionamento, il termostato ambiente può essere di due tipi: wireless o con fili, per adattarsi a tutte le configurazioni di abitazione e di riscaldamento.

Termostato con fili e comfort in casa

Come gli altri termostati ambiente, il termostato con fili permette di evitare le brusche variazioni di temperatura e garantire una temperatura costante. Per un comfort ottimale, si consiglia generalmente di mantenere una temperatura di 19 gradi nelle stanze principali. Con un termostato, non è necessario monitorare la temperatura con un termometro, né di accendere e spegnere a mano la caldaia per regolare la temperatura: questa è mantenuta automaticamente, per usufruire del massimo del comfort. Scopri tutti i nostri prodotti

Termostato con fili e risparmio energetico

Con un impianto di riscaldamento senza termostato ambiente, a prescindere dal tipo di caldaia, la temperatura della stanza subisce inesorabilmente delle variazioni. Che sia per un cattivo isolamento, l’apertura frequente di porte o al contrario l’utilizzo di elettrodomestici che scaldano la stanza, è difficile mantenere una temperatura costante.

L’abitazione è pertanto soggetta a periodi di calore eccessivo, durante i quali la caldaia funziona inutilmente, e ad altri di freddo, con un conseguente consumo significativo di combustibile (nafta, gas, ecc.) per ristabilire una temperatura confortevole. Questi episodi generano un importante consumo energetico, che si ripercuote direttamente sul costo della bolletta.

Un termostato ambiente elimina questi problemi garantendo una temperatura costante e un utilizzo della caldaia limitato allo stretto necessario, diventando un alleato perfetto per risparmiare e limitare il proprio impatto sull’ambiente.
I diversi tipi di termostato con fili

Un termostato con fili può essere di tipo semplice, cioè non programmabile, o programmabile.
  • Il termostato con fili elettromeccanico non programmabile
È il modello di base per la regolazione del riscaldamento. La sua funzione è mantenere costante la temperatura di un luogo. Il termostato è dotato di una rotella graduata, generalmente con cinque livelli di regolazione della temperatura tra cui una funzione antigelo, per mantenere una temperatura minima durante le lunghe assenze. Il prezzo è solitamente abbastanza accessibile ed è possibile realizzare un risparmio energetico. Anche se non è il termostato ambiente con le migliori prestazioni sul mercato, è comunque una soluzione accettabile per regolare il riscaldamento domestico.
  • Il termostato elettronico programmabile
Versione migliorata del termostato di base, il termostato con fili elettronico programmabile ha prestazioni più elevate, sia in termini di regolazione termica sia di risparmio energetico. Questo tipo di termostato permette d’impostare una programmazione della temperatura, ad esempio in base agli orari di presenza in casa. Possiede come minimo due modalità: Comfort ed Eco, modulando il riscaldamento in base alle proprie abitudini. È inutile infatti riscaldare la casa a 19 °C quando si è assenti o durante la notte. La programmazione è personale, quindi adattata al proprio stile di vita. Con un termostato elettronico programmabile, la caldaia è accesa meno spesso e lo si nota in bolletta. Grazia al suo display digitale, il termostato elettronico offre una lettura più agevolata e precisa di un termostato classico.
  • Il termostato Intelligente
I termostati Intelligenti rientrano in quella categoria di termostati che consentono una precisa programmazione della temperatura. Non tutti i modelli hanno fili, ma possono essere fissati a parete e sfruttare un cablaggio preesistente. Il termostato Intelligente Netatmo consente in particolare di utilizzare fili elettrici già presenti e indica i vari passaggi da seguire per una rapida installazione.

Ma cos’è esattamente un termostato ambiente Intelligente? È un termostato programmabile con un display digitale. Consente di controllare la caldaia con maggiore precisione rispetto a un semplice termostato programmabile: si può impostare una vera e propria programmazione settimanale per adattare la temperatura della casa in base ai propri orari di lavoro o alle abitudini nel fine settimana… Con un potenziale risparmio in bolletta di oltre il 15%.

Inoltre, il termostato Intelligente programmabile permette di controllare il riscaldamento a distanza da PC o smartphone. Si può regolare la temperatura ovunque ci si trovi, purché si disponga di una connessione ad Internet. La soluzione perfetta per programmare qualche grado in più prima del ritorno dalle vacanze, o per modificare la programmazione a distanza.

Il termostato ambiente Intelligente, infine, è l’unico modello che permette di monitorare i consumi personali: grazie all’applicazione del termostato e a una connessione ad Internet si ha accesso allo storico dei dati. La programmazione settimanale del riscaldamento risulta più agevolata, con un ulteriore risparmio sul costo della bolletta.

Installazione di un termostato con fili

L’installazione di un termostato con fili richiede un po’ più di pazienza rispetto a un termostato wireless. Se non si possiedono competenze in campo elettrico, si consiglia di rivolgersi a un tecnico qualificato, il quale si occuperà dell’installazione del termostato ambiente e del collegamento alla caldaia. Se il termostato ambiente con fili dev’essere solo sostituito, l’installazione sarà più semplice.
  • Posizione del termostato
Per garantire un corretto funzionamento del termostato ambiente e una corretta regolazione del riscaldamento, è importante scegliere il luogo adeguato. Il termostato dev’essere installato a parete, a una distanza di circa 1,50 m dal pavimento, lontano da qualsiasi fonte di calore e dalle correnti d’aria. Evitare le zone esposte alla luce del sole e le zone coperte (tende, rientranze nel muro, spazi chiusi) in quanto la temperatura rilevata potrebbe risultare alterata.
  • Collegamento del termostato alla caldaia
Togliere la corrente elettrica, quindi aprire la caldaia. Individuare i fili di collegamento del precedente termostato (a volte segnalati con le lettere TAM o T) e collegare il nuovo termostato. Rimettere la corrente elettrica per testare il funzionamento dell’impianto.
  • Installazione di un termostato ambiente Intelligente tramite fili
Un termostato ambiente Intelligente come quello progettato da Netatmo può essere installato in modalità wireless tramite onde radio, oppure con fili. In sostituzione di un termostato con fili, è possibile riutilizzare i collegamenti preesistenti per una rapida installazione.

Il termostato ambiente è quindi installato a parete e collegato alla caldaia mediante un cavo. Comunica poi via radio con il relè Netatmo, il quale garantisce la connessione Wi-Fi ad Internet. In questo modo è possibile pilotare il riscaldamento in situ o a distanza, tramite l’app per smartphone del termostato. A tal fine, è necessario scaricare l’app disponibile su iTunes e Google Play, creare un account Netatmo e connettere il termostato ambiente alla rete Wi-Fi domestica.

Una volta che il termostato ambiente Intelligente è stato installato, è possibile controllare il riscaldamento anche con la voce, grazie a un voice assistant quale Google Home o Siri per Apple.

Scopri tutti i nostri prodotti

Stazione Meteo Intelligente

Termostato Intelligente

Videocamera Interna Intelligente

Videocamera Esterna Intelligente