A brand of Legrand

Termostato

La parola “termostato” indica un dispositivo che punta a mantenere stabile una temperatura all’interno di un ambiente definito: aria, liquido, apparecchio… Più spesso però fa riferimento a un termostato ambiente, dispositivo collegato a una caldaia domestica la cui funzione è mantenere una temperatura definita (chiamata anche temperatura impostata) all’interno di un alloggio.

Un termostato misura quindi la temperatura dentro la casa e fa in modo che il riscaldamento si spenga non appena raggiunta la temperatura desiderata. La regolazione permette un miglior comfort dentro la casa, oltre a favorire il risparmio di energia, evitando di riscaldare eccessivamente e le continue variazioni di temperatura.

Perché installare un termostato ambiente in casa?

Senza termostato ambiente, la caldaia dev’essere regolata manualmente quando si ritiene che la temperatura desiderata dentro la casa sia stata raggiunta, o al contrario quando si sia abbassata. Questo richiede un’attenzione costante e regolazioni imprecise.

Alcune raccomandazioni, come quelle dell’agenzia francese per l’ambiente e l’energia (ADEME), indicano di non superare i 19 °C nelle stanze della casa utilizzate più spesso. Un termostato ambiente consente di mantenere questa temperatura senza nemmeno doverci pensare. Si eviterà così di riscaldare troppo inutilmente o fastidiose variazioni di temperatura. È anche possibile regolare la temperatura impostata in base alle proprie abitudini: freddolosi o resistenti al freddo, spesso fuori casa o pantofolai: un termostato aiuterà chiunque a mantenere un ambiente domestico piacevole.

Con un termostato ambiente si potrà dire addio agli alloggi ghiacciati al mattino se la sera prima è stata spenta la caldaia, oppure alle temperature da sauna tutte le volte che ci si è dimenticati di spegnerla! La temperatura si regola automaticamente in base alle impostazioni desiderate e si mantiene costante nonostante le perdite di calore dovute a un cattivo isolamento o ad aperture frequenti della porta d’ingresso.

I diversi tipi di termostato ambiente

Esistono numerosi modelli di termostato per caldaia. Ognuno può scegliere quello che più si addice al proprio budget domestico, ai limiti dell’abitazione o alle necessità in termini di termoregolazione.
  • I termostati elettromeccanici
Sono i modelli di base e con i prezzi più bassi. Una rotella o manopola graduata permette di regolare la temperatura con una precisione al grado. La caldaia si spegne quando è stata raggiunta la temperatura selezionata, e si riavvia quando la temperatura è più bassa. È una buona soluzione se si dispone di un budget ridotto, ma non è possibile programmare fasce orarie con diverse temperature.
  • I termostati elettronici programmabili
Oltre ad essere più efficienti, questi termostati sono anche più precisi rispetto ai prodotti di tipo meccanico. Il display digitale consente una facile lettura e una regolazione della temperatura con una precisione al decimo di grado. Altro vantaggio significativo, un termostato elettronico offre la possibilità di impostare programmi personalizzati della temperatura in base alle proprie abitudini, in particolare alle fasce orari in cui si è in casa. Come minimo i termostati elettronici dispongono delle modalità Eco e Comfort, ma i modelli più avanzati hanno un programmatore che offre maggiori opzioni all’utilizzatore. Un termostato programmabile è la garanzia di poter regolare la temperatura a seconda dei momenti della giornata (presenza/assenza), dei giorni della settimana (weekend), delle vacanze… Per riscaldare solo quando necessario, con una temperatura adatta alle circostanze.
  • I termostati wireless
Il vantaggio principale di un termostato wireless è la sua facilità d’installazione. Il prezzo è leggermente più elevato rispetto ai termostati con fili, ma si risparmia sui costi d’installazione e la convenienza è garantita. Non è necessaria infatti un’alimentazione nelle vicinanze, non serve collegare i fili dalla caldaia al termostato e soprattutto, non si deve tirare nessun filo dalla caldaia alla stanza la cui temperatura serve da riferimento… Il termostato wireless funziona ad onde radio o a infrarossi. In questo modo si potrà installare il termostato dove si preferisce senza difficoltà, e spostarlo senza problemi in un secondo momento se si trova una posizione migliore.

Si consiglia l’utilizzo di un termostato ambiente wireless anche quando la configurazione dei luoghi e la posizione della caldaia obblighino a installare il termostato vicino ad esempio al camino o a una stufa a legna, i quali potrebbero alterare la misurazione della temperatura. In questi casi l’impianto di riscaldamento si arresterebbe, in quanto rileverebbe erroneamente che la temperatura impostata è stata raggiunta, quando invece il resto dell’abitazione non è ancora stato scaldato.
  • I termostati con fili
Un’altra soluzione per tenere sotto controllo il riscaldamento è data dai termostati con fili, che presentano altrettanti vantaggi dei loro omologhi wireless. Un termostato con fili ha un prezzo inferiore, si ha la sicurezza di un collegamento corretto senza il rischio di interferenze con le onde radio di altri dispositivi. L’unica condizione è che la posizione del termostato con fili ne garantisca il giusto funzionamento, ovvero in una stanza utilizzata come il soggiorno, lontano da qualsiasi fonte di calore e dalle correnti d’aria. In più se si vuole sostituire un termostato il cui cablaggio è già stato effettuato in precedenza, l’installazione del nuovo termostato con fili non presenterà alcun problema. Tra gli accessori per il riscaldamento ci sono anche modelli di termostati Intelligenti. L’obiettivo è lo stesso di qualsiasi altro termostato ambiente: la regolazione e la programmazione del riscaldamento per ottenere una temperatura di comfort e risparmiare energia. Detto ciò, un termostato Intelligente è ancora più efficiente in termini di programmazione e consente di ottimizzare ancora meglio le prestazioni della caldaia.

Un termostato ambiente Intelligente presenta numerosi vantaggi. Il prezzo è sicuramente più alto dei termostati classici, ma permette di controllare il riscaldamento a distanza dal proprio PC o smartphone attraverso un’app dedicata. Ovunque ci si trovi e in qualsiasi momento, si potrà agire sul funzionamento della caldaia e sulla programmazione del termostato ambiente. Si possono gestire gli imprevisti, intervenire se ci si è dimenticati di spegnere o accendere l’impianto o anticiparne l’accensione per un comfort immediato al rientro a casa.

Il termostato Intelligente consente inoltre una programmazione più precisa in base alle proprie abitudini. Il termostato Intelligente Netatmo ad esempio, grazie a pochi semplici passaggi, imposta una programmazione di riscaldamento adattata ai propri orari e ritmi settimanali. Si otterrà così un maggiore risparmio di energia rispetto a un termostato ambiente di tipo classico, ovvero pari al 30% circa.

Infine, un termostato Intelligente permette di ottimizzare la gestione della caldaia sul lungo termine. Grazie all’applicazione, infatti, si possono monitorare i propri consumi e accedere allo storico personale delle temperature interne. Si può monitorare con precisione l’utilizzo dell’impianto di riscaldamento e programmarlo in modo adeguato per ottenere un risparmio. Scopri tutti i nostri prodotti

L’impatto di un termostato ambiente sul risparmio di energia

L’agenzia francese per l’ambiente e l’energia (ADEME) conferma che l’utilizzo di un termostato ambiente può far risparmiare fino al 20% di energia rispetto all’utilizzo di una caldaia senza termostato. Il risparmio ottenuto dipende tuttavia dal tipo di termostato che si è scelto. Con un termostato classico non programmabile si può controllare la temperatura in modo più preciso, ma non è possibile adattare la temperatura in base alle proprie abitudini. Il risparmio di energia è dunque inferiore rispetto a un termostato programmabile. Detto ciò, dato che oltre i 19 °C ogni grado in meno comporta un risparmio energetico che può raggiungere il 7%, un semplice termostato rimane comunque un’opzione valida.

Un termostato programmabile permette naturalmente di ottenere un risparmio di energia superiore grazie alla programmazione di temperature diverse in base alla fascia oraria. Il termostato Intelligente programmabile è il migliore dei termostati ambiente in quanto a risparmio energetico grazie a una programmazione ancora più precisa, e fa parte degli accessori indispensabili per la gestione del riscaldamento.

Installazione del termostato ambiente

Per un funzionamento ottimale e un riscaldamento che raggiunga realmente la temperatura impostata, è importante rispettare alcune regole d’installazione del termostato ambiente. Contattare un tecnico specializzato in caso di dubbi o se la configurazione della propria abitazione presenti difficoltà particolari.

La posizione del termostato è importante: deve essere tenuto al riparo dalle correnti d’aria e dalle fonti di calore (termosifone, camino, apparecchi elettrici) che possono alterare la temperatura misurata dal termostato. Installare il termostato ambiente in una stanza centrale dove si trascorre molto tempo: la maggior parte delle persone sceglie il soggiorno. Infine, il prodotto dev’essere posizionato a circa 1,50 metri dal pavimento. È importante non sottovalutare questo aspetto, per un rilevamento attendibile della temperatura e una regolazione ottimale del riscaldamento.

Scopri tutti i nostri prodotti

Stazione Meteo Intelligente

Termostato Intelligente

Videocamera Interna Intelligente

Videocamera Esterna Intelligente