A brand of Legrand

Microfono

Un microfono è un dispositivo che trasforma le onde sonore in segnale elettrico. Attraverso una membrana, capta le vibrazioni acustiche e ne converte la pressione in segnale. Utilizzato per amplificare un suono (voce, strumenti o emissioni acustiche di vario tipo), diffonderlo o registrarlo, un microfono conosce applicazioni molteplici. Proponiamo di seguito una panoramica dei diversi utilizzi, tipi di microfoni e accessori dedicati per comprendere meglio la varietà di modelli presenti sul mercato e scegliere quello più adatto alle proprie necessità.

A cosa serve un microfono?

Un microfono può essere utilizzato per scopi diversi. In generale, si utilizza un microfono per registrare un suono, riprodurlo, diffonderlo o amplificarne il volume con degli altoparlanti. Le applicazioni pratiche sono molteplici, e in svariati settori come le telecomunicazioni, i media o le misurazioni ambientali.
  • Telecomunicazioni: un microfono è fondamentale per captare e trasmettere la voce dei diversi interlocutori. Ogni telefono, smartphone o interfono ne sono dunque dotati. Per le conversazioni online, si utilizza il microfono integrato del PC, del tablet o dello smartphone che funge da ricevitore audio.
  • Sonorizzazione e diffusione sonora: durante una conferenza, una presentazione, un concerto o un’animazione, il microfono permette di captare la voce di relatori e artisti o il suono degli strumenti, per amplificarne il volume e diffonderlo su scala più ampia.
  • Registrazione: un microfono permette inoltre di captare e conservare qualsiasi emissione acustica tramite un registratore. Registrare un disco o un programma radiofonico, creare un file audio o sonorizzare un video: il microfono è indispensabile per captare e fissare i suoni. Per le registrazioni video, il microfono può essere esterno o integrato alla telecamera.
  • Misurazione acustica: i microfoni sono utilizzati ad esempio per determinare il livello d’inquinamento acustico in città, o in ambito professionale per effettuare rilevamenti sonori e valutare il livello di protezione auditiva necessario.
  • Applicazioni militari: alcuni microfoni specifici, chiamati idrofoni, captano i suoni dentro l’acqua, in particolare per rilevare la presenza di sottomarini.
Scopri tutti i nostri prodotti

I diversi tipi di microfoni e gli accessori dedicati

Esistono tipi di microfoni diversi a seconda dell’applicazione: microfoni vocali, per strumenti musicali, per telecamere, per computer o per smartphone, per studi di registrazione, wireless, USB, integrati a cuffie o auricolari Bluetooth, da bavero o revers per maggiore discrezione… Esistono anche microfoni a mano, su treppiede o asta, oltre a tutta una gamma di accessori per soddisfare al meglio le proprie esigenze in quanto ad utilizzo e qualità acustica.

Tra gli accessori per microfono più diffusi, troviamo i diversi supporti (piedi, aste telescopiche, pinze, sospensioni elastiche, ecc.), cavi di alimentazione/collegamento e adattatori. Molti accessori servono anche a migliorare la qualità acustica: citiamo ad esempio i filtri in spugna o pelliccia sintetica, che attenuano il rumore del vento durante le riprese sonore all’esterno, i filtri anti-pop che attenuano i colpi d’aria generati dalla bocca durante la cattura della voce e i filtri antiriflesso che migliorano l’acustica.

Scegliere il microfono più adatto

Ad ogni tipo di microfono corrisponde un utilizzo specifico. I microfoni dinamici sono probabilmente i più diffusi: dal prezzo accessibile e versatili, resistono a pressioni acustiche elevate, sono perfetti per spettacoli e concerti e per le riprese audio ravvicinate. I microfoni statici a condensatore sono più adatti per le prese audio lontane o in studio di registrazione, per la voce e gli strumenti acustici. Necessitano tuttavia di una fonte di alimentazione esterna e sono più fragili. I modelli electret presentano il vantaggio di poter essere di dimensioni ridotte.

Per capire qual è il modello di microfono più adatto alle proprie necessità, consigliamo di definire le condizioni di utilizzo (all’interno o all’esterno, distanza dalla sorgente sonora, tipo di suono, ecc.) e studiare le diverse caratteristiche del prodotto.
  • Sensibilità: la sensibilità di un microfono viene espressa in milliVolt su Pascal (mV/Pa) o in decibel su Volt (dBV) e corrisponde alla tensione di uscita in base alla pressione acustica. Più la sensibilità è elevata e migliore sarà la qualità del suono catturato.
  • Direttività: definisce la zona di cattura dei suoni. Un microfono omnidirezionale può captare suoni a 360° (surround) in modo uniforme, mentre un microfono cardioide o unidirezionale capta solo i suoni provenienti in direzione frontale, con un angolo di circa 130°. Più adatti per la registrazione vocale, i microfoni cardioidi sono anche i più diffusi. Esistono inoltre microfoni chiamati “a fucile” o “ultracardioidi”, che captano l’audio a lunga distanza, e microfoni bidirezionali per le riprese sonore stereo, ad esempio per le interviste. I microfoni super o ipercardioidi invece, sono modelli dalla sensibilità acustica più ristretta, con un angolo solitamente non superiore ai 115°.
  • Il rumore intrinseco: si tratta del rumore generato dallo stesso microfono. Più è basso e migliore sarà la qualità dell’audio.
  • Livello massimo di pressione: si tratta del livello di pressione sonora oltre la quale si verifica il fenomeno di saturazione della membrana.
  • Curva di risposta: la sensibilità del microfono è misurata anche a frequenze diverse.
  • Connettività e alimentazione: a seconda del prodotto scelto, si possono avere microfoni con connettore XLR, jack o presa USB. Alcuni microfoni necessitano di un’alimentazione a pile o di un’alimentazione chiamata phantom. Spetta all’utente scegliere il cablaggio e l’alimentazione compatibili con il sistema di registrazione utilizzato.
  • Altri criteri di scelta: anche il peso e l’ingombro possono essere determinanti, specialmente se il microfono dev’essere trasportato spesso. Così come la robustezza: per un utilizzo esterno, consigliamo di privilegiare un modello solido, resistente all’umidità e alle variazioni di pressione. Infine, esistono microfoni di tutti i prezzi: la scelta dev’essere fatta in base alla frequenza di utilizzo e al livello di qualità desiderato.

Scopri tutti i nostri prodotti

Stazione Meteo Intelligente

Termostato Intelligente

Videocamera Interna Intelligente

Videocamera Esterna Intelligente