A brand of Legrand

Allarme casa

I furti con scasso non colpiscono solo gli altri. Ogni anno, in Francia, se ne registrano circa 240.000, ovvero uno ogni minuto e mezzo, e il loro numero è in costante aumento. Di conseguenza, è consigliabile garantire la protezione della propria casa con l’installazione di un sistema di allarme performante.

L’installazione di un sistema di allarme in casa: a quale scopo?

Lo scopo principale è, ovviamente, la protezione della tua casa contro le intrusioni. Esistono numerosi tipi di allarmi per la casa con diverse modalità di funzionamento. Un allarme sonoro tipo sirena è dissuasivo nel 95% dei casi: si tratta quindi di un sistema efficace per garantire la sicurezza dei tuoi beni. Tuttavia, il tuo sistema di sicurezza può anche avvertirti in caso di intrusione, telefonicamente o attraverso una notifica su smartphone, oppure essere collegato a una società di sorveglianza che interviene sul posto in caso di allarme. Integrato a un’installazione domotica, il tuo sistema di sicurezza può persino simulare una presenza nell’abitazione in caso di intrusione nella proprietà, ad esempio alzando le tapparelle o accendendo le luci della casa.
Un altro tipo di allarme serve a garantire la sicurezza di beni e persone. Dotato di un rilevatore di calore o di fumo, può far suonare una sirena in caso di incendio. Collegato a un sistema domotico, l’allarme può quindi facilitare l’evacuazione degli occupanti aprendo le porte o le tapparelle della casa.

Come scegliere l’allarme più adatto per la propria casa?

Esistono numerosi tipi di allarme per garantire la sicurezza della tua casa. Con o senza fili, interno o esterno, con o senza telecamera, con rilevatore di movimento o di apertura… Come scegliere il sistema di allarme più adatto alle dimensioni e alle caratteristiche della tua casa? Ecco i diversi criteri per un sistema di protezione della casa efficace!
- Con o senza sirena di allarme? Gli allarmi sonori sono dissuasivi ma possono essere inutili se la casa è isolata e se tu e i tuoi vicini siete assenti. Un sistema che ti avvisa anche a distanza può essere quindi preferibile.
- Rilevamento di movimento o di apertura? Dipende tutto dalla configurazione della casa. Un allarme con rilevatore di movimento percepisce i movimenti attraverso un radar, sensori fotoelettrici o a infrarossi. La sirena del rilevatore di apertura si aziona quando si apre una porta o una finestra, nel momento in cui il fascio magnetico del sistema è interrotto. Esistono anche allarmi con rilevatori di rottura dei vetri. Sta a te scegliere i rilevatori più adatti in base alla configurazione dell’abitazione.
- Sistema di allarme con o senza telecamera? In caso di intrusione, i sistemi di sicurezza con telecamera attivano la registrazione di un video che può consentire alla polizia di identificare i ladri o un particolare modus operandi. Questi file di telesorveglianza sono anche una prova di furto con scasso per la tua compagnia assicurativa. Dotata di un sistema a infrarossi, la telecamera di sorveglianza funziona anche di notte, offrendo una protezione costante.
- Allarme con rilevatore interno o esterno? Con i rilevatori attorno alla casa, identifichi le intrusioni in giardino e assicuri la protezione non solo della casa, ma anche del garage o della casetta degli attrezzi, ad esempio. I sistemi esterni o dotati di rilevatori distribuiti attorno alla casa sono quindi preferibili. Grazie a questa tecnologia, hai più tempo per avvisare la polizia prima che i ladri entrino in casa.
  • Allarme compatibile con gli animali: Se hai animali da compagnia, scegli un rilevatore di movimento o una telecamera di sorveglianza adatta per non attivare l’allarme o la sirena quando i tuoi animali si avvicinano ai rilevatori! Alcuni sistemi propongono opzioni tecnologiche in grado d distinguere il passaggio degli animali da quello degli umani.
    - Allarme senza fili o cablato: L’installazione di un sistema di allarme cablato necessita di piccoli lavori elettrici per far passere il cavo, ma il suo funzionamento è molto affidabile. Un allarme senza fili comporta un’installazione più semplice e può essere spostato in un secondo momento poiché non occorre spostare alcun cavo, ma è necessario posizionare correttamente i rilevatori e la centrale per beneficiare di una buona connessione, sia essa tramite onde radio o Wi-Fi. Se la distanza tra i rilevatori e la centrale installata in casa è eccessiva, la tecnologia potrebbe non funzionare.
Scopri tutti i nostri prodotti

Un sistema di allarme per la casa infallibile

I ladri esperti sono consapevoli della potenziale presenza di un sistema di allarme. Se è visibile, cercheranno di neutralizzarlo. Scegli quindi con attenzione la posizione del dispositivo affinché sia poco visibile e incassa i cavi dell’allarme nella parete così che non possa essere scollegato.
Alcuni allarmi ti avvertono in caso di tentativo di interruzione della linea telefonica o della connessione, o se un sistema di disturbo radio tenta di creare interferenze sulla tua frequenza radio. In caso di interruzione della corrente, alcuni allarmi sono dotati di batterie di emergenza che garantiscono una sorveglianza continua. Se la connessione internet non è più disponibile, una carta SIM multi-operatore inserita nella centrale prende il suo posto. Questa carta SIM è generalmente fornita nel kit dell’allarme, ma non tutti gli allarmi ne sono dotati.

Allarme per la casa collegato: quali vantaggi?

Un allarme per la casa collegato è un sistema di sicurezza collegato a internet che comunica con un computer, uno smartphone o un tablet tattile attraverso un’applicazione. Può trattarsi di un rilevatore di presenza o di movimento, di un rilevatore di apertura o di una telecamera di sorveglianza collegata. In caso di intrusione, il sistema di allarme o di telesorveglianza ti avvisa con una notifica sul tuo smartphone o tramite SMS, consentendoti di reagire rapidamente e di allertare la polizia o i tuoi familiari per una verifica.
Con un sistema di questo tipo, vieni avvisato in tempo reale in caso di intrusione e garantisci la sicurezza della tua casa a distanza. Ad esempio, è particolarmente utile quando sei fuori casa e non puoi quindi sentire la sirena! Nel caso di una telecamera di sorveglianza collegata, puoi addirittura sorvegliare la casa in diretta dal tuo smartphone, dove e quando lo desideri e, soprattutto, se viene segnalata un’intrusione. Puoi così evitare i falsi allarmi e chiamare i soccorsi solamente in caso di intrusione effettiva. Puoi anche attivare e disattivare l’allarme a distanza, modificare le opzioni attraverso l’applicazione o consultare i video registrati.
Unici requisiti essenziali: la tua casa deve essere dotata di Wi-Fi e devi avere una connessione Wi-Fi o 3G/4G dove ti trovi per ricevere le notifiche in tempo reale tramite l’applicazione. Se opti per una notifica tramite SMS, nella località in cui ti trovi deve essere disponibile una rete GSM.

Scopri tutti i nostri prodotti

Stazione Meteo Intelligente

Termostato Intelligente

Videocamera Interna Intelligente

Videocamera Esterna Intelligente